Oggi ho provato una ricetta con un pesce di profondità, poco conosciuto ma buonissimo e vorrei condividerla con voi: si tratta del pesce castagna.
Il pesce castagna non si trova spesso al mercato, infatti, a causa del suo prezzo di mercato piuttosto basso, risulta poco appetibile agli occhi dei commercianti. Ciononostante, le sue carni sono tenere e delicate, e val la gioia provarlo…
Per una cena leggera, con pochi grassi e veloce da preparare. Il cartoccio mantiene  intatto il sapore del mare ed esalta il suo profumo, lasciando saporito e morbido il contenuto. Inoltre, permette un bel risultato scenografico al momento di servirlo in tavola: si mangia anche con gli occhi e questo risulta fondamentale, soprattutto se si è attenti alla salute, senza per questo rinunciare al piacere della tavola e al gusto. 

Ingredienti per 2 persone 

•  2 tranci di pesce castagna da circa 200 g l’uno
•  200 g di pomodorini (5-6)
•  50 ml di vino bianco secco
•  1 cucchiaino di olio extravergine di oliva per spennellare i tranci di pesce
•  1 cipolla rossa
•  olive nere snocciolate (8)
•  peperoncino
•  1 cucchiaino di capperi
•  1 mazzetto di prezzemolo 

Preparazione        

  1. Prima di utilizzare i capperi, immergeteli in acqua fredda anche 30 minuti, cambiando spesso l’acqua, poi sciacquateli ripetutamente affinché  perdano più sale possibile e cercate di non aggiungere ulteriore sale alla preparazione. 
  2. In una teglia da forno, disponete due fogli di carta di alluminio, larghi almeno il doppio dei tranci di pesce. Intaccate i bordi dei vostri tranci di pesce con un coltello, per permettere la cottura fino in fondo, spennellateli con l’olio e adagiateli  sui fogli di alluminio.
  3. Condite con i pomodorini tagliati a metà, a cui avrete tolto i semi, la cipolla tagliata a rondelle sottili, le olive snocciolate, i capperi, il peperoncino e il prezzemolo. Irrorate il tutto con il vino bianco secco e un po’ d’acqua. 
  4. Chiudete la carta d’alluminio formando un cartoccio. Il cartoccio deve essere ben chiuso, ma non stretto, in modo che rimanga dell’aria al suo interno.
  5. Infornate a 200° (condizione necessaria per la buona riuscita del piatto è che il forno sia già ben caldo) per 30 minuti circa.
  6. A questo punto aprite e verificate la cottura infilando uno stecchino e poi richiudete.          
  7. Quando il pesce è pronto sistematelo sul piatto, fatelo riposare per 5 minuti e portatelo in tavola direttamente nel cartoccio.

 

Consigli nutrizionali

Il pesce castagna risulta indicato per chi segue una dieta; accompagnato da un contorno di verdure, è l’ideale per chi vuole tenersi in forma senza rinunciare al gusto. Può essere consumato in vari modi: al forno con patate e pomodorini; può essere abbinato ad altri pesci per preparazioni un po’ più complesse, ad esempio col pesce spada; infine può anche trasformarsi in uno sfizioso condimento per linguine o spaghetti, saltandolo in padella tagliato a pezzetti con pomodorini, oppure in bianco, a vostra scelta.

Questa ricetta funziona e viene benissimo anche con il pesce spada se lo preferite, o se non trovate il pesce castagna.  

IngredienteQ.tà
(g)
CalorieCarboidrati
(g)
Proteine
(g)
Grassi
(g)
Fibre
(g)
Colesterolo
(mg)
Sodio
(mg)
IGCG
Capperi5.001.150.250.100.050.150.00148.2015.000.03
Cipolla cotta100.00100.0023.604.100.401.300.000.0015.003.54
Olio extravergine di oliva5.0045.000.000.005.000.000.000.000.000.00
Olive nere25.0058.700.200.406.270.970.0013.5015.000.03
Pesce castagna400.00412.004.0060.0017.600.00280.00308.000.000.00
Pomodorini200.0038.007.002.000.404.000.0012.0030.002.10
Vino bianco secco50.0035.000.000.000.000.000.002.000.000.00
Totale785.00689.8535.0566.6029.726.42280.00483.7010.135.71
A persona392.50344.9317.5333.3014.863.21140.00241.8510.132.85

Le schede dei valori nutrizionali delle ricette sono realizzate attraverso l’utilizzo delle tabelle dell’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione: www.inran.it